Roman Script    Reciting key words            Previous Sūrah    Quraan Index    Home  

22) Sūrat Al-Ĥaj

Private Tutoring Sessions

22)

Toggle thick letters. Most people make the mistake of thickening thin letters in the words that have other (highlighted) thick letter Toggle to highlight thick letters
Yā 'Ayyuhā An-Nāsu Attaqū ۚ Rabbakum 'Inna Zalzalata As-Sā`ati Shay'un `Ažīmun [22.1] O uomini, temete il vostro Signore. Il sisma dell'Ora sar cosa terribile. ‍‍‌‌ ‍‍‍‍ ‍‍‌ ‌‍ ۚ‍ ‍‌ ‍‍‍
Yawma Tarawnahā Tadh/halu Kullu Murđi`atin `Ammā 'Arđa`at Wa Tađa`u Kullu Dhāti Ĥamlin Ĥamlahā Wa Tará An-Nāsa Sukārá Wa Mā Hum Bisukārá Wa Lakinna `Adhāba Allāhi Shadīdun [22.2] Il Giorno in cui la vedrete ogni nutrice dimenticher il suo lattante e ogni femmina gravida abortir. E vedrai ebbri gli uomini mentre non lo saranno ma sar questo il tremendo il castigo di Allah. ‌‌ ‍‍ ‍‍‍‌ ‌‌‍‍ ‌‍‍‍‍ ‌‍‍‌ ‌ ‌‍‌‌ ‍‍‍‍ ‌‍‌‌ ‌‌ ‌‍‌‌ ‌‍ ‍‍‌
Wa Mina An-Nāsi Man Yujādilu Fī Al-Lahi Bighayri `Ilmin Wa Yattabi`u Kulla Shayţānin Marīdin [22.3] C' gente che polemizza a proposito di Allah senza [alcuna] scienza e seguono ogni diavolo ribelle, ‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‍‍‌ ‌ ‌ ‍‍‍‌ ‍
Kutiba `Alayhi 'Annahu Man Tawallāhu Fa'annahu Yuđilluhu Wa Yahdīhi 'Ilá `Adhābi As-Sa`īri [22.4] del quale scritto che travier e guider verso il castigo della Fiamma chi lo avr preso per patrono. ‍‍‍ ‌ ‍‌ ‍‍‍‍‍‍‍‍ ‌‌ ‍‍‌ ‍‍
Yā 'Ayyuhā An-Nāsu 'In KuntumRaybin Mina Al-Ba`thi Fa'innā Khalaqnākum Min Turābin Thumma Min Nuţfatin Thumma Min `Alaqatin Thumma Min Muđghatin Mukhallaqatin Wa Ghayri Mukhallaqatin Linubayyina Lakum ۚ Wa Nuqirru Al-'Arĥāmi Mā Nashā'u 'Ilá 'Ajalin Musamman Thumma Nukhrijukum Ţiflāan Thumma Litablughū 'Ashuddakum ۖ Wa Minkum Man Yutawaffá Wa Minkum Man Yuraddu 'Ilá 'Ardhali Al-`Umuri Likaylā Ya`lama Min Ba`di `Ilmin Shay'āan ۚ Wa Tará Al-'Arđa Hāmidatan Fa'idhā 'Anzalnā `Alayhā Al-Mā'a Ahtazzat Wa Rabat Wa 'Anbatat Min Kulli Zawjin Bahījin [22.5] O uomini, se dubitate della Resurrezione, sappiate che vi creammo da polvere e poi da sperma e poi da un'aderenza e quindi da pezzetto di carne, formata e non formata - così Noi vi spieghiamo - e poniamo nell'utero quello che vogliamo fino a un termine stabilito . Vi facciamo uscire lattanti per condurvi poi alla pubert. Qualcuno di voi muore e altri portiamo fino all'et decrepita, tanto che non sanno pi nulla, dopo aver saputo. Vedrai [alla stessa maniera] la terra disseccata che freme e si gonfia quando vi facciamo scendere l'acqua e lascia spuntare ogni splendida specie di piante. ‍‍‌‌ ‍‍‍‍ ‌‌ ‍‌‍‍‍ ‌‍ ‍‌ ‍‍‍‍‍ ‍‌‍‌‌ ‍ ‍‌‍‍‍‌‌ ‍ ‍‌‍‍‍‌‌ ‍ ‍‌‍‍‍‍‌ ‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‌ ‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‍‍‍‍‍‌ ۚ ‌‍‍‍ ‌ ‍‍‍‌‌ ‌‍‌ ‌‌ ‍‍‍‍‌‌ ‍‍‍ ‍‌‌ ‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌ ‌‍‌‍‍ۖ ‍‌ ‌ ‌‍‌‍‍‍ ‍‌‌‌ ‌‍‌ ‌‌‌ ‍‍‌ ‌ ‍‌ ‌ ‌‌ ‍‍‍‌ ‌‍‌‌ ۚ ‌‍ ‌ ‌‌ ‌‌‍‌ ‌ ‍‍‌‌ ‌‌‍ ‌‌‌‍ ‍‌
Dhālika Bi'anna Allāha Huwa Al-Ĥaqqu Wa 'Annahu Yuĥyī Al-Mawtá Wa 'Annahu `Alá Kulli Shay'in Qadīrun [22.6] Così avviene perch Allah la Verit, Lui che rid la vita ai morti. Egli onnipotente. ‍ ‌ ‌‌ ‌ ‌‌ ‌ ‍
Wa 'Anna As-Sā`ata 'ĀtiyatunRayba Fīhā Wa 'Anna Allāha Yab`athu Man Al-Qubūri [22.7] Gi l'Ora si avvicina, nessun dubbio in proposito, e Allah resusciter quelli che sono nelle tombe. ‍ ‌ ‌ ‌ ‌‍‍ ‌ ‌‌ ‍ ‍‍‍‍ ‍‌ ‍‍
Wa Mina An-Nāsi Man Yujādilu Fī Al-Lahi Bighayri `Ilmin Wa Lā Hudan Wa Lā Kitābin Munīrin [22.8] Ci sono uomini che polemizzano a proposito di Allah, senza conoscenza, senza direzione, senza una Scrittura che li illumini. ‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‍‍‌ ‌ ‌‌ ‍‌ ‌‌ ‍‍‍‌ ‍‍‍
Thāniya `Iţfihi Liyuđilla `An Sabīli Allāhi ۖ Lahu Fī Ad-DunKhizyun ۖ Wa Nudhīquhu Yawma Al-Qiyāmati `Adhāba Al-Ĥarīqi [22.9] Gireranno il collo per sviare dal sentiero di Allah. Li attende abominio in questa vita e, nel Giorno della Resurrezione, il castigo dell'Incendio . ‍‍‍‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍ۖ ‍‌‍‌ ۖ ‌‍‍‍ ‍‍‍‍‌
Dhālika Bimā Qaddamat Yadāka Wa 'Anna Allāha Laysa Bižallāmin Lil`abīdi [22.10] "Ecco il compenso per ciò che le tue mani hanno commesso!". Allah non mai ingiusto nei confronti dei Suoi servi. ‍‍‌ ‌‌ ‍ ‍‍‍‍ ‍‍‍
Wa Mina An-Nāsi Man Ya`budu Allāha `Alá Ĥarfin ۖ Fa'in 'Aşābahu Khayrun Aţma'anna Bihi ۖ Wa 'In 'Aşābat/hu Fitnatun Anqalaba `Alá Wajhihi Khasira Ad-Dunyā Wa Al-'Ākhirata Dhālika ۚ Huwa Al-Khusrānu Al-Mubīnu [22.11] Fra gli uomini c' chi adora Allah tentennando. Se gli giunge il bene, si acquieta; se gli giunge una prova fa voltafaccia e perde in questa vita e nell'altra . Questa una perdita evidente. ‍‍‍‍ ‍‌‍ ‌ ‌ۖ ‌‍‍‍ ‍‍‍‌‍‍ ۖ ‌‌‌ ‌‍‍ ‌‍‍‍ ‌ ‌‍‍ ‍‍‍‍‌ ‍‌‍‌ ‌‍‍ ۚ ‌ ‌ ‍‍‍‍‍‌
Yad`ū Min Dūni Allāhi Mā Lā Yađurruhu Wa Mā Lā Yanfa`uhu ۚ Dhālika Huwa Ađ-Đalālu Al-Ba`īdu [22.12] Invocano, all'infuori di Allah, chi non reca loro n danno n giovamento. Ecco il traviarsi pi netto. ‌ ‍‌‍‍‌ ‍ ‌ ‌ ‍‍‍ ‌‌ ‌ ‍‌‍‍‍‍ ۚ ‌ ‌ ‍‍
Yad`ū Laman Đarruhu~ 'Aqrabu Min Naf`ihi ۚ Labi'sa Al-Mawlá Wa Labi'sa Al-`Ashīru [22.13] Invocano ciò che reca loro danno piuttosto che giovamento. Che pessimo patrono, che pessimo compagno! ‌ ‍‌ ~‍‍‍‍ ‍‌ ۚ ‌ ‌
'Inna Allāha Yudkhilu Al-Ladhīna 'Āmanū Wa `Amilū Aş-Şāliĥāti Jannātin Tajrī Min Taĥtihā Al-'Anhāru ۚ 'Inna Allāha Yaf`alu Mā Yurīdu [22.14] In verit coloro che credono e operano il bene, Allah li far entrare nei Giardini dove scorrono i ruscelli. In verit Allah fa quello che vuole! ‍ ‍‍‍‍‍‍‍ ‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‌‌ ۚ ‍ ‌ ‍
Man Kāna Yažunnu 'An Lan Yanşurahu Allāhu Fī Ad-Dunyā Wa Al-'Ākhirati Falyamdud Bisababin 'Ilá As-Samā'i Thumma Liyaqţa` Falyanžur Hal Yudh/hibanna Kayduhu Mā Yaghīžu [22.15] Chi pensa che Allah non dar la vittoria [al Suo Inviato] in questa vita e nell'Altra, tenda una corda al soffitto fino a soffocarsi. Vedr così se il suo artificio far sparire ciò che lo fa andare in collera . ‍‌‍‍‍‍ ‌‌ ‍‌ ‍‌‍‍‍‍ ‍‌‍‌ ‌‍‍ ‌ ‌‌ ‌‌ ‍‍‍‍‌‌ ‍‍‍‍‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‍‌ ‍ ‌ ‍‍‍‍‍
Wa Kadhalika 'Anzalnāhu 'Āyātin Bayyinātin Wa 'Anna Allāha Yahdī Man Yurīdu [22.16] Così lo facemmo scendere dal cielo in versetti espliciti. In verit Allah guida chi vuole! ‌‌‍‍‍‍ ‌‍‍‍ ‌ ‍‍‍‌ ‌‌ ‍ ‍‌
'Inna Al-Ladhīna 'Āmanū Wa Al-Ladhīna Hādū Wa Aş-Şābi'īna Wa An-Naşārá Wa Al-Majūsa Wa Al-Ladhīna 'Ashrakū 'Inna Allāha Yafşilu Baynahum Yawma Al-Qiyāmati ۚ 'Inna Allāha `Alá Kulli Shay'in Shahīdun [22.17] E certamente, nel Giorno della Resurrezione, Allah giudicher tra coloro che hanno creduto, i giudei, i sabei , i cristiani, i magi e coloro che attribuiscono associati ad Allah. In verit Allah testimone di ogni cosa. ‍‍‍‍ ‌‌ ‌‍‍‍‍ ‌‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍ ‌‍‍‍‍‍‍‍‌‍‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍ ‌‍‌ ‌ ‍ ‍‍‍‍ ‍ ‍‍ۚ ‍ ‌ ‍
'Alam Tará 'Anna Allāha Yasjudu Lahu Man As-Samāwāti Wa Man Al-'Arđi Wa Ash-Shamsu Wa Al-Qamaru Wa An-Nujūmu Wa Al-Jibālu Wa Ash-Shajaru Wa Ad-Dawābbu Wa Kathīrun Mina An-Nāsi ۖ Wa Kathīrun Ĥaqqa `Alayhi Al-`Adhābu ۗ Wa Man Yuhini Allāhu Famā Lahu Min Mukrimin ۚ 'Inna Allāha Yaf`alu Mā Yashā'u [22.18] Non vedi dunque che davanti ad Allah che si prosternano tutti coloro che sono nei cieli e tutti coloro che sono sulla terra e il sole e la luna e le stelle e le montagne e gli alberi e gli animali e molti tra gli uomini ? Contro molti [altri] si realizzer il castigo. E chi sar disprezzato da Allah non sar onorato da nessuno. Allah fa quello che vuole. ‌ ‌ ‍ ‌ ‍ ‍‌ ‍‌‍‍‌ ‌‍‌ ‌‍‍ ‌‍‍‍‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‍‌‍‍‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍ ۖ ‌‍‍‍‍‍‌ ‍‍‍‍‍‌ ۗ ‌‍‌ ‍ ‌ ‍ ‍‌ۚ ‍ ‌ ‍‍‍
Hadhāni Khaşmāni Akhtaşamū Fī Rabbihim ۖ Fa-Al-Ladhīna Kafarū Quţţi`at Lahum Thiyābun Min Nārin Yuşabbu Min Fawqi Ru'ūsihimu Al-Ĥamīmu [22.19] Ecco due avversari che polemizzano a proposito del loro Signore. Ai miscredenti saranno tagliate vesti di fuoco e sulle loro teste verr versata acqua bollente, ‍‍‌ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍‍‌ ‌‍ ۖ ‍‍‍‍ ‌‍‍‍ ‍‍‍‌ ‍‌‍‍‌ ‍‍‍‍ ‍‌ ‌‌‍‍
Yuşharu Bihi Mā Fī Buţūnihim Wa Al-Julūdu [22.20] che fonder le loro viscere e la loro pelle. ‍‌ ‍ ‌ ‍‍‍‍ ‌
Wa Lahum Maqāmi`u Min Ĥadīdin [22.21] Subiranno mazze di ferro, ‍‍‍ ‍‌
Kullamā 'Adū 'An Yakhrujū Minhā Min Ghammin 'U`īdū Fīhā Wa Dhūqū `Adhāba Al-Ĥarīqi [22.22] e ogni volta che vorranno uscirne per la disperazione vi saranno ricacciati: Gustate il supplizio della Fornace. ‌ ‌‌‍‌‌‌ ‌‌‍‍‌ ‍‌‍‍‍‌ ‍‌ ‍ ‌‌‌ ‌ ‌‌‌‍‍‌
'Inna Allāha Yudkhilu Al-Ladhīna 'Āmanū Wa `Amilū Aş-Şāliĥāti Jannātin Tajrī Min Taĥtihā Al-'Anhāru Yuĥallawna Fīhā Min 'Asāwira Min Dhahabin Wa Lu'ulu'uāan ۖ Wa Libāsuhum Fīhā Ĥarīrun [22.23] In verit Allah introdurr nei Giardini dove scorrono i ruscelli coloro che credono e operano il bene. Col saranno adornati di bracciali d'oro e di perle e le loro vesti saranno di seta. ‍ ‍‍‍‍‍‍‍ ‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‌‌ ‍ ‌ ‍‌ ‌‌‍‍‌ ‍‌‌ ‌‌ۖ ‌ ‌ ‍
Wa Hudū 'Ilá Aţ-Ţayyibi Mina Al-Qawli Wa Hudū 'Ilá Şirāţi Al-Ĥamīdi [22.24] Saranno guidati alla Parola migliore, saranno guidati alla via del Degno di lode. ‌ ‌‌ ‍‍‍‍‌ ‌‌ ‍‌
'Inna Al-Ladhīna Kafarū Wa Yaşuddūna `An Sabīli Allāhi Wa Al-Masjidi Al-Ĥarāmi Al-Ladhī Ja`alnāhu Lilnnāsi Sawā'an Al-`Ākifu Fīhi Wa Al-Bādi ۚ Wa Man Yurid Fīhi Bi'ilĥādin Bižulmin Nudhiqhu Min `Adhābin 'Alīmin [22.25] Quanto ai miscredenti che distolgono [le genti] dalla via di Allah e dalla Santa Moschea che abbiamo istituito per gli uomini... - e chi vi risiede e chi vi si reca sono uguali - e a chiunque insolentemente la profana, faremo provare un doloroso castigo. ‍‍‍‍ ‌‌ ‌‍‍‍‍‍‌ ‍‌‍‍‍‍ ‌‍‌ ‍‍‍‍‍‍ ‍‍‌‌‌‍‍‍‍ ‌‍‍‌‌ ۚ ‌‍‌‌ ‍‍‍‍‍ ‍‍‍‌ ‍‍‍‍‍‍ ‍‌ ‍‍‌
Wa 'Idh Bawwa'nā Li'ibhīma Makāna Al-Bayti 'An Lā Tushrik Bī Shay'āan Wa Ţahhir Baytiya Lilţţā'ifīna Wa Al-Qā'imīna Wa Ar-Rukka`i As-Sujūdi [22.26] Stabilimmo per Abramo il sito della Casa (dicendogli): Non associare a Me alcunch, mantieni pura la Mia Casa per coloro che vi girano attorno, per coloro che si tengono ritti [in preghiera], per coloro che si inchinano e si prosternano . ‌‌‌ ‌‌ ‍‍‌‍‍‍‍‍ ‍‍‍ ‍‍‍ ‌‌ ‌ ‍‍‍‌ ‌‍‍‍‌ ‍‍‍‍‍‍‍ ‌‍‍‍‍‍‍ ‌‍‌
Wa 'Adhdhin An-Nāsi Bil-Ĥajji Ya'tūka Rijālāan Wa `Alá Kulli Đāmirin Ya'tīna Min Kulli Fajjin `Amīqin [22.27] Chiama le genti al pellegrinaggio: verranno a te a piedi e con cammelli slanciati da ogni remota contrada, ‌‌‌ ‍‍‍‍‍‍ ‌ ‌‌ ‍‍‌ ‍‍‍‍‍ ‍‌
Liyash/hadū Manāfi`a Lahum Wa Yadhkurū Asma Allāhi Fī 'Ayyāmin Ma`lūmātin `Alá Mā Razaqahum Min Bahīmati Al-'An`ām ۖ Fakulū Minhā Wa 'Aţ`imū Al-Bā'isa Al-Faqīra [22.28] per partecipare ai benefici che sono stati loro concessi; ed invocare il Nome di Allah nei giorni stabiliti, sull'animale del gregge che stato loro attribuito in nutrimento. Mangiatene voi stessi e datene al bisognoso e al povero . ‌ ‌‌ ‍ ‍ ‌‍‍‍‌ ‍‍‍ ‌ ‌ ‌‍‌‍‍ ‍‌ ۖ ‌ ‍‌‍‍‍‌ ‌‌‍‍‍‍ ‍‍‍‍
Thumma Liyaqđū Tafathahum Wa Līūfū Nudhūrahum Wa Līaţţawwafū Bil-Bayti Al-`Atīqi [22.29] Ritornino poi alla cura del corpo , assolvano i voti e girino attorno alla Casa antica . ‍‍‍‍‍‍‌ ‌‌ ‌‌‍ ‌‍‍‍‌ ‍‍‍
Dhālika Wa Man Yu`ažžim Ĥurumāti Allāhi Fahuwa Khayrun Lahu `Inda Rabbihi ۗ Wa 'Uĥillat Lakumu Al-'An`ām 'Illā Mā Yutlá `Alaykum ۖjtanibū Ar-Rijsa Mina Al-'Awthāni Wa Ajtanibū Qawla Az-Zūri [22.30] Questo quanto; e chi rispetter gli interdetti, sar buon per lui presso il suo Signore. E il bestiame vi stato reso lecito, eccetto quello che vi stato menzionato : fuggite l'abominio degli idoli e astenetevi dalle espressioni mendaci. ‌‍‌‍‍‍ ‍‍‍ ‍ ‌ ‍‍‌ ‍ ‍‌‍‍‍‌ ‌‍ ۗ ‌‌ ‌‌ ‌ ‌ ۖ ‌‍‍‍ ‍‌
Ĥunafā'a Lillāh Ghayra Mushrikīna Bihi ۚ Wa Man Yushrik Billāhi Faka'annamā Kharra Mina As-Samā'i Fatakhţafuhu Aţ-Ţayru 'Aw Tahwī Bihi Ar-Rīĥu Fī Makānin Saĥīqin [22.31] Siate sinceri nei confronti di Allah e non associateGli alcunch. Chi attribuisce consimili ad Allah come se fosse precipitato dal cielo, preda di uccelli o del vento che lo scaglia in un luogo lontano. ‍‍‌‌ ‍‍‌ ‍‍‍‍‍ ‍ ۚ ‌‍‌‍‌ ‍‍‍‍‌‌ ‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‌‌ ‍‍‍‍ ‍‍‍‌ ‍
Dhālika Wa Man Yu`ažžim Sha`ā'ira Allāhi Fa'innahā Min Taq Al-Qulūbi [22.32] Questo quanto [vi stato prescritto] e chi rispetta i sacri simboli di Allah sa che ciò scaturisce dal timore del cuore . ‌‍‌‍‍‍ ‍‍‍‍‍‌ ‍‌ ‍‌‍‍‍‌‌ ‍‍
Lakum Fīhā Manāfi`u 'Ilá 'Ajalin Musamman Thumma Maĥilluhā 'Ilá Al-Bayti Al-`Atīqi [22.33] Di esse godrete fino ad un termine stabilito. Quindi il luogo del sacrificio sar presso la Casa antica. ‌ ‌‍‌ ‌‌ ‍‍‍‍‌‌ ‍‌ ‌‌ ‍‍
Wa Likulli 'Ummatin Ja`alnā Mansakāan Liyadhkurū Asma Allāhi `Alá Mā Razaqahum Min Bahīmati Al-'An`āmi ۗ Fa'ilahukum 'Ilahun Wāĥidun Falahu~ 'Aslimū ۗ Wa Bashshiri Al-Mukhbitīna [22.34] Ad ogni comunit assegnammo un rito, affinch menzionassero il Nome di Allah sul capo di bestiame che Egli ha concesso loro. Il vostro Dio un Dio unico. A Lui sottomettetevi. Danne la lieta novella agli umili, ‍‌‌ ‌ ‍‌‍‍‌ ‌ ‍ ‌ ‌ ‌‍‌‍‍ ‍‌ ‍‍ ۗ‌ ‌‌‌~ۗ ‌‌ ‍‍
Al-Ladhīna 'Idhā Dhukira Allāhu Wajilat Qulūbuhum Wa Aş-Şābirīna `Alá Mā 'Aşābahum Wa Al-Muqīmī Aş-Şalāati Wa Mimmā Razaqnāhum Yunfiqūna [22.35] coloro i cui cuori fremono al ricordo di Allah, coloro che sopportano con costanza quello che li colpisce e coloro che assolvono l'orazione e sono generosi di ciò di cui li provvedemmo. ‍‍‍‍ ‌‌‌‌ ‌‍‍‍‌ ‍ ‌ ‍ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍ ‌ ‍‌ ‌‍‍ ‌‍‍‍‍‍ ‌‍‍‍‍‌ ‌‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‍‍
Wa Al-Budna Ja`alnāhā Lakum Min Sha`ā'iri Allāhi Lakum Fīhā Khayrun ۖdhkurū Asma Allāhi `Alayhā Şawāffa ۖ Fa'idhā Wajabat Junūbuhā Fakulū Minhā Wa 'Aţ`imū Al-Qāni`a Wa Al-Mu`tarra ۚ Kadhālika Sakhkharnāhā Lakum La`allakum Tashkurūna [22.36] E le [vittime sacrificali] imponenti ve le indicammo come elementi rituali. In ciò vi un bene per voi! Menzionate su di loro il Nome di Allah quando le apprestate [al sacrificio] , poi, quando giacciono [senza vita] sul fianco, mangiatene e nutrite chi discreto nel bisogno e chi chiede l'elemosina. Cos ve le assoggettammo, affinchŽ siate riconoscenti. ‌‍ ‌ ‍‌‍‍‍ ‌ ‍‍‍‌ۖ ‌‌ ‍ ‌ ‍‍‌ ۖ ‌‌‌ ‌ ‌ ‌ ‍‌‍‍‍‌ ‌‌‍‍‍‍‍ ‌ۚ‍‍‍‌ ‌
Lan Yanāla Allāha Luĥūmuhā Wa Lā Dimā'uuhā Wa Lakin Yanāluhu At-Taqwá Minkum ۚ Kadhālika Sakhkharahā Lakum Litukabbirū Allaha `Alá Mā Hadākum ۗ Wa Bashshiri Al-Muĥsinīna [22.37] Le loro carni e il loro sangue non giungono ad Allah, vi giunge invece il vostro timor [di Lui] . Così ve le ha assoggettate, affinch proclamiate la grandezza di Allah Che vi ha guidato. Danne la lieta novella a coloro che operano il bene. ‍‌‍‍ ‍ ‌ ‌‌ ‌‍‍‍‌‌ ‌‍‌ ‍‍‍‍‍‌‌ ‍‌‍‍ۚ‍‍‌ ‌‍ ‌ ‌ ‌ ۗ ‌‌
'Inna Allāha Yudāfi`u `Ani Al-Ladhīna 'Āmanū ۗ 'Inna Allāha Lā Yuĥibbu Kulla Khawwānin Kafūrin [22.38] In verit Allah difende coloro che credono. Allah non ama il traditore ingrato. ‍ ‌ ‍‍‍‍ ‌‍ۗ ‍ ‌ ‍‍‌‌ ‌
'Udhina Lilladhīna Yuqātalūna Bi'annahum Žulimū ۚ Wa 'Inna Allāha `Alá Naşrihim Laqadīrun [22.39] A coloro che sono stati aggrediti data l'autorizzazione [di difendersi], perch certamente sono stati oppressi e, in verit, Allah ha la potenza di soccorrerli ; ‍‍‍‍ ‍‍‍‍‍‍‍ ۚ ‌‌ ‍ ‌ ‍‍‍‍‍
Al-Ladhīna 'Ukhrijū Min Diyārihim Bighayri Ĥaqqin 'Illā 'An Yaqūlū Rabbunā Al-Lahu ۗ Wa Lawlā Daf`u Allāhi An-Nāsa Ba`đahum Biba`đin Lahuddimat Şawāmi`u Wa Biya`un Wa Şalawātun Wa Masājidu Yudhkaru Fīhā Asmu Allāhi Kathīrāan ۗ Wa Layanşuranna Allāhu Man Yanşuruhu~ ۗ 'Inna Allāha Laqawīyun `Azīzun [22.40] a coloro che senza colpa sono stati scacciati dalle loro case solo perch dicevano : "Allah il nostro Signore". Se Allah non respingesse gli uni per mezzo degli altri, sarebbero ora distrutti monasteri e chiese, sinagoghe e moschee nei quali il Nome di Allah spesso menzionato. Allah verr in aiuto di coloro che sostengono [la Sua religione]. In verit Allah forte e possente. ‍‍‍‍ ‌‍‌ ‍‌‍‍‍‍‍‍‌ ‍‍‌‍‌‌ ‌‌ ‌‌‍‍‌ ‌‍ ۗ ‌‌ ‌ ‍‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍‍‌ ‌‌ ‌‍‍‍‌‌ ‌‌ ‌ ‌ ‍ ‍ۗ ‌‍‌‍‍‍‍ ‍ ‍‌ ‍‌‍‍‍‍~ ۗ ‍ ‍‍‍
Al-Ladhīna 'In Makkannāhum Al-'Arđi 'Aqāmū Aş-Şalāata Wa 'Ātaw Az-Zakāata Wa 'Amarū Bil-Ma`rūfi Wa Nahaw `Ani Al-Munkari ۗ Wa Lillāh `Āqibatu Al-'Umūri [22.41] [Essi sono] coloro che quando diamo loro potere sulla terra, assolvono all'orazione, versano la decima, raccomandano le buone consuetudini e proibiscono ciò che riprovevole. Appartiene ad Allah l'esito di tutte le cose. ‍‍‍‍ ‌‌‍‍‌‍ ‌‍‍‍‍ ‌‌‌‌ ‍‍‍‍ ‌‌‌‌ ‍‍‍‌ ‌‌‌ ‍‌‍‍‍‍‍‍‌ ۗ
Wa 'In Yukadhdhibūka Faqad Kadhdhabat Qablahum Qawmu Nūĥin Wa `Ādun Wa Thamūdu [22.42] E se ti considerano un impostore, ebbene [sappi che] prima di loro tacciarono di menzogna [i loro profeti] il popolo di No, gli 'd, i Thamd, ‌‌‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‍‍‍‌ ‌‌
Wa Qawmu 'Ibhīma Wa Qawmu Lūţin [22.43] e il popolo di Abramo, il popolo di Lot, ‍‍‌‍‍‍‍‍ ‌‍
Wa 'Aşĥābu Madyana ۖ Wa Kudhdhiba Mūsá Fa'amlaytu Lilkāfirīna Thumma 'Akhadhtuhum ۖ Fakayfa Kāna Nakīri [22.44] e gli abitanti di Madian. Mos fu trattato da impostore! Ho dato tregua ai miscredenti e poi li ho afferrati: quale fu la Mia riprovazione ! ‌‍‍‍‍‍ ۖ ‌ ‌ ‍‍‍‍ ‍‍‍‍‍ ‍ ‌‍ۖ‍‍‍ ‍‍‍
Faka'ayyin Min Qaryatin 'Ahlaknāhā Wa Hiya Žālimatun Fahiya Khāwiyatun `Alá `Urūshihā Wa Bi'rin Mu`aţţalatin Wa Qaşrin Mashīdin [22.45] Quante citt facemmo perire perch furono ingiuste! Ora sono ridotte in rovine, quanti pozzi deserti e palazzi abbandonati! ‍‌ ‍‌ ‍ ‌‌ ‌ ‍‌‍‌ ‌ ‌‌ ‌‌ ‍‍‍‌ ‌‍‍‍
'Afalam Yasīrū Fī Al-'Arđi Fatakūna Lahum Qulūbun Ya`qilūna Bihā 'Aw 'Ādhānun Yasma`ūna Bihā ۖ Fa'innahā Lā Ta`má Al-'Abşāru Wa Lakin Ta`má Al-Qulūbu Allatī Fī Aş-Şudūri [22.46] Non percorrono dunque la terra? Non hanno cuori per capire e orecchi per sentire? Ch in verit non sono gli occhi ad essere ciechi, ma sono ciechi i cuori nei loro petti . ‌‍‍‍ ‍‍‍‍‌ ‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‌‌ ‌‌‍‍‌‌ ‍‍‍ۖ ‍‌ ‌ ‌ ‍‍‍‍‌‌ ‌‍‌‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍‌
Wa Yasta`jilūnaka Bil-`Adhābi Wa Lan Yukhlifa Allāhu Wa`dahu ۚ Wa 'Inna Yawmāan `Inda Rabbika Ka'alfi Sanatin Mimmā Ta`uddūna [22.47] Ti chiedono di affrettare il castigo. Giammai Allah mancher alla Sua promessa. Invero un solo giorno presso il tuo Signore vale come mille anni di quelli che contate. ‍‍‌ ‌‍‌‍‍‍ ‌ ۚ ‌‌ ‌ ‍‌‍‍‍‌ ‌‍ ‌ ‍‍‍‍‌ ‌
Wa Ka'ayyin Min Qaryatin 'Amlaytu Lahā Wa Hiya Žālimatun Thumma 'Akhadhtuhā Wa 'Ilayya Al-Maşīru [22.48] E a quante citt ho concesso un rinvio, anche se erano ingiuste. Quindi le afferrai . A Me tutto ritorner. ‍‌ ‍‌ ‍ ‌‍‍‍‍ ‌ ‌ ‍‌‌ ‍ ‌‍‍‌ ‌‌ ‍‍
Qul Yā 'Ayyuhā An-Nāsu 'Innamā 'Anā Lakum Nadhīrun Mubīnun [22.49] Di': Uomini, io per voi non sono altro che un ammonitore esplicito . ‍ ‍‍‍‌‌ ‍‍‍‍‍‍‌ ‌‌ ‍‍‍
Fa-Al-Ladhīna 'Āmanū Wa `Amilū Aş-Şāliĥāti Lahum Maghfiratun Wa Rizqun Karīmun [22.50] Coloro che credono e operano il bene avranno il perdono e premio generoso. ‍‍‍‍ ‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌‌‍‌ ‍
Wa Al-Ladhīna Sa`aw Fī 'Āyātinā Mu`ājizīna 'Ūlā'ika 'Aşĥābu Al-Jaĥīmi [22.51] Quelli che [invece] si adoperano contro i Nostri segni, quelli sono i compagni della Fornace . ‍‍‍‍ ‌‌ ‍ ‌‌ ‍‍‍‍ ‌‍‍‌‍‍‍ ‌‍‍‍‍‍
Wa Mā 'Arsalnā Min Qablika Min Rasūlin Wa Lā Nabīyin 'Illā 'Idhā Tamanná 'Alqá Ash-Shayţānu Fī 'Umnīyatihi Fayansakhu Allāhu Mā Yulqī Ash-Shayţānu Thumma Yuĥkimu Allāhu 'Āyātihi Wa ۗ Allāhu `Alīmun Ĥakīmun [22.52] Non inviammo prima di te nessun messaggero e nessun profeta senza che Satana si intromettesse nella sua recitazione. Ma Allah abroga quello che Satana suggerisce. Allah conferma i Suoi segni. Allah sapiente, saggio . ‌ ‌‌‌ ‍‌ ‍‍‍ ‍‌ ‌‍‍‍‌ ‌‌ ‌‌ ‌‌ ‌‌‌‌ ‍‍‍‌ ‌‍‍‍‍‌ ‍‍‍‍ ‌‍ ‍‌‍‍‍‍ ‍ ‌ ‍‍‍‍‍‍‍ ‍ ‌‍ ۗ‍‍‍
Liyaj`ala Mā Yulqī Ash-Shayţānu Fitnatan Lilladhīna Fī Qulūbihim Marađun Wa Al-Qāsiyati Qulūbuhum ۗ Wa 'Inna Až-Žālimīna Lafī Shiqāqin Ba`īdin [22.53] [Allah] fa sì che i suggerimenti di Satana siano una tentazione per coloro che hanno una malattia nel cuore, per coloro che hanno i cuori induriti. In verit gli ingiusti sono immersi nella discordia. ‍‍‍ ‌ ‍‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍‍ ‍‌ ‌‍‍ۗ ‌‌ ‍‍‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍
Wa Liya`lama Al-Ladhīna 'Ūtū Al-`Ilma 'Annahu Al-Ĥaqqu Min Rabbika Fayu'uminū Bihi Fatukhbita Lahu Qulūbuhum ۗ Wa 'Inna Allāha Lahādi Al-Ladhīna 'Āmanū 'Ilá Şirāţin Mustaqīmin [22.54] Coloro che [invece] hanno ricevuto la scienza sanno che questa la Verit che viene dal tuo Signore, credono in essa e i loro cuori vi si sottomettono umilmente. In verit Allah dirige sulla retta via coloro che credono. ‍‍‍‍ ‌‍‍ ‍‌ ‌‍ ‌ ‍‍‍‍ ‍ ۗ ‌‌ ‍ ‍‍‍‌‌ ‍‍‍‍ ‌‍‌ ‌‌ ‍‌‌ ‍‍‍
Wa Lā Yazālu Al-Ladhīna Kafarū Fī Miryatin Minhu Ĥattá Ta'tiyahumu As-Sā`atu Baghtatan 'Aw Ya'tiyahum `Adhābu Yawmin `Aqīmin [22.55] I miscredenti non smetteranno di essere nel dubbio, finch non giunga improvvisa l'Ora o il castigo di un Giorno nefasto . ‍‍‌ ‍‍‍‍ ‌‌ ‍‌ ‍‌‍‍‍ ‌ ‍ ‍‍‍‍ ‌‌‌ ‍‍‌‍‍
Al-Mulku Yawma'idhin Lillāh Yaĥkumu Baynahum ۚ Fa-Al-Ladhīna 'Āmanū Wa `Amilū Aş-Şāliĥāti Fī Jannāti An-Na`īmi [22.56] In quel Giorno la sovranit apparterr ad Allah, ed Egli giudicher tra di loro. Poi, quelli che avranno creduto e ben operato [andranno] nei Giardini delle delizie; ۚ ‍‍‍‍ ‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍ ‍‍
Wa Al-Ladhīna Kafarū Wa Kadhdhabū Bi'āyātinā Fa'ūlā'ika Lahum `Adhābun Muhīnun [22.57] e i miscredenti, che avranno smentito i segni Nostri, avranno un castigo avvilente. ‍‍‍‍ ‌‌ ‌‌ ‌ ‍‍‌‍‍‍ ‍‍‌
Wa Al-Ladhīna Hājarū Fī Sabīli Allāhi Thumma Qutilū 'Aw Mātū Layarzuqannahumu Allāhu Rizqāan Ĥasanāan ۚ Wa 'Inna Allāha Lahuwa Khayru Ar-ziqīna [22.58] Quanto a coloro che sono emigrati per la causa di Allah, che furono uccisi o morirono, Allah li ricompenser nei migliore dei modi. In verit Allah il Migliore dei compensatori! ‍‍‍‍ ‌‌ ‍‍‍‍‍ ‍ ‍‍‌ ‌‌‌ ‌ ‌‍‍‍‌‍‍‌ ۚ ‌‌ ‍ ‌ ‍‍‍‌ ‌‌
Layudkhilannahum Mudkhalāan Yarđawnahu ۗ Wa 'Inna Allāha La`alīmun Ĥalīmun [22.59] Li introdurr in un luogo di cui saranno soddisfatti. In verit Allah il Sapiente, il Magnanimo. ‍‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍‌ ‍‍‍ ۗ ‌‌ ‍ ‍‍‍‍
Dhālika Wa Man `Āqaba Bimithli Mā `Ūqiba Bihi Thumma Bughiya `Alayhi Layanşurannahu Allāhu ۗ 'Inna Allāha La`afūwun Ghafūrun [22.60] Allah certamente protegger chi risponda proporzionatamente all'offesa e ancora subisca rappresaglie, poich in verit Allah indulgente, perdonatore. ‌‍‌ ‍ ‌ ‍ ‍‍‍‍ ‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍ۗ ‍ ‌ ‍‌
Dhālika Bi'anna Allāha Yūliju Al-Layla Fī An-Nahāri Wa Yūliju An-Nahāra Al-Layli Wa 'Anna Allāha Samī`un Başīrun [22.61] così poich Allah fa entrare la notte nel giorno e il giorno nella notte, ed in verit Allah Colui che tutto ascolta ed osserva . ‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌ ‍‍‍‍‍‍‌‍‍‍‍‍‍ ‌‌ ‍ ‍‍‍‍‍‌‌ ‍‍‍
Dhālika Bi'anna Allāha Huwa Al-Ĥaqqu Wa 'Anna Mā Yad`ūna Min Dūnihi Huwa Al-Bāţilu Wa 'Anna Allāha Huwa Al-`Alīyu Al-Kabīru [22.62] così poich Allah la Verit, mentre ciò che invocano all'infuori di Lui certamente menzogna. In verit Allah l'Altissimo, il Grande. ‍ ‌ ‌‌ ‌ ‍‍‍ ‍‌ ‌‌‍‍ ‌‌ ‍ ‌
'Alam Tará 'Anna Allāha 'Anzala Mina As-Samā'i Mā'an Fatuşbiĥu Al-'Arđu Mukhđarratan ۗ 'Inna Allāha Laţīfun Khabīrun [22.63] Non hai visto come Allah fa scendere dal cielo un' acqua che rinverdisce la terra? In verit Allah il Sottile, il Ben Informato. ‌ ‌ ‍ ‌‌‍‍‍‍‌‌ ‍‍‍‌‌‌ ‍‍‍‌‍‍‍‍‍ ۗ ‍ ‍‍‍‍‍
Lahu Mā Fī As-Samāwāti Wa Mā Fī Al-'Arđi ۗ Wa 'Inna Allāha Lahuwa Al-Ghanīyu Al-Ĥamīdu [22.64] A Lui [appartiene] ciò che nei cieli e ciò che sta sulla terra. Allah certamente Colui che basta a S stesso, il Degno di lode. ‍‌‍‍‌ ‌‌ ‌‍ ۗ ‌‌ ‍ ‌ ‍‍
'Alam Tará 'Anna Allāha Sakhkhara Lakum Mā Fī Al-'Arđi Wa Al-Fulka Tajrī Fī Al-Baĥri Bi'amrihi Wa Yumsiku As-Samā'a 'An Taqa`a `Alá Al-'Arđi 'Illā Bi'idhnihi~ ۗ 'Inna Allāha Bin-Nāsi Lara'ūfun Raĥīmun [22.65] Non hai visto che Allah vi ha assoggettato tutto quello che sta sulla terra e la nave che per ordine Suo solca i mari? E' Lui che trattiene il cielo dall'abbattersi sulla terra senza il Suo permesso. In verit Allah dolce e misericordioso nei confronti degli uomini. ‌ ‌ ‍ ‍‍‍‌ ‌ ‌‍‍‍ ‍‍‌ ‍‍‍‍‍‌‌ ‌‌‍‍‍ ‌ ‌‍ ‌‌ ‌ ۗ ‍ ‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌ ‌‍
Wa Huwa Al-Ladhī 'Aĥyākum Thumma Yumītukum Thumma Yuĥyīkum ۗ 'Inna Al-'Insāna Lakafūrun [22.66] Egli Colui che vi d la vita e poi vi fa morire e poi vi rid la vita . Invero l'uomo ingrato! ‌ ‍ ۗ ‍‍‍‍
Likulli 'Ummatin Ja`alnā Mansakāan Hum Nāsikūhu ۖ Falā Yunāzi`unnaka Fī Al-'Amri ۚ Wa Ad`u 'Ilá Rabbika ۖ 'Innaka La`alá Hudan Mustaqīmin [22.67] Ad ogni comunit abbiamo indicato un culto da osservare. E non polemizzino con te in proposito. Chiamali al tuo Signore, ch in verit sei sulla retta via. ‍‌‌ ‌ ‍‌‍‍‍‌ ‍‍‍ ۖ ‌ ‌‍‍‍‍‍‌ ۚ ‌‌ ‌‍ ۖ‍ ‌ ‍‌ ‍‍‍
Wa 'In Jādalūka Faquli Allāhu 'A`lamu Bimā Ta`malūna [22.68] E se polemizzano con te, allora di': Allah ben conosce quello che fate. ‌‌ ‌‍‍‍‍‍‍ ‌ ‌
Al-Lahu Yaĥkumu Baynakum Yawma Al-Qiyāmati Fīmā Kuntum Fīhi Takhtalifūna [22.69] Allah giudicher tra di voi, nel Giorno della Resurrezione, a proposito delle vostre divergenze. ‍‍‍ ‌ ‍‌‍‍‍ ‍‍‍‍‍ ‍‍‍
'Alam Ta`lam 'Anna Allāha Ya`lamu Mā Fī As-Samā'i Wa Al-'Arđi ۗ 'Inna Dhālika Fī Kitābin ۚ 'Inna Dhālika `Alá Allāhi Yasīrun [22.70] Non sai che Allah conosce ciò che c' nei cieli e sulla terra? Tutto ciò [ racchiuso] in un Libro; ciò facile per Allah! ‍ ‌ ‍‍‍‍‌‌ ‌‌‍ ۗ ‌ ‍‍‍ۚ ‌ ‌
Wa Ya`budūna Min Dūni Allāhi Mā Lam Yunazzil Bihi Sulţānāan Wa Mā Laysa Lahum Bihi `Ilmun ۗ Wa Mā Lilžžālimīna Min Naşīrin [22.71] Adorano all'infuori di Lui cose su cui Egli non ha fatto scendere autorit alcuna, ciò su cui non possiedono nessuna scienza. Ebbene, gli ingiusti non avranno chi li soccorra. ‍‍‌ ‍‌‍‍‌ ‍ ‌ ‍‍‍‌ ‌‌ ‍‍‍‍ ‍ ۗ ‌‌ ‍‍‍‍‍‍‍‍‍ ‍‌‍‍‍‍‍‍
Wa 'Idhā Tutlá `Alayhim 'Āyātunā Bayyinātin Ta`rifu Fī Wujūhi Al-Ladhīna Kafarū Al-Munkara ۖ Yakādūna Yasţūna Bial-Ladhīna Yatlūna `Alayhim 'Āyātinā ۗ Qul 'Afa'unabbi'ukum Bisharrin Min Dhalikumu ۗ An-Nāru Wa`adahā Al-Lahu Al-Ladhīna Kafarū ۖ Wa Bi'sa Al-Maşīru [22.72] E quando vengono recitati loro i Nostri chiari versetti, potrai leggere il fastidio sul volto dei miscredenti, e manca poco che si scaglino su quelli che recitano loro i Nostri versetti. Di': Vi dovrò annunciare qualcosa di peggiore? Il Fuoco promesso ai miscredenti? Qual triste divenire! ‌‌‌‌ ‌ ‌‌ ‍‍‍‌ ‍ ‌‍‍‍ ‍‍‍‍ ‌‍‌‍‍‍‍ۖ‍‍‌‍‍‍‍‍‍ ‍‍‍ ‌‌ ۗ ‍ ‌ ‌ ‍‌ۗ ‍‍‍‍‌‌ ‌‌ ‍‍‍‍ ‌ۖ‍‍
Yā 'Ayyuhā An-Nāsu Đuriba Mathalun Fāstami`ū Lahu~ ۚ 'Inna Al-Ladhīna Tad`ūna Min Dūni Allāhi Lan Yakhluqū Dhubābāan Wa Lawi Ajtama`ū Lahu ۖ Wa 'In Yaslubhumu Adh-Dhubābu Shay'āan Lā Yastanqidhūhu Minhu ۚ Đa`ufa Aţ-Ţālibu Wa Al-Maţlūbu [22.73] O uomini, vi proposta una metafora, ascoltatela: Coloro che invocate all'infuori di Allah non potrebbero creare neppure una mosca, neanche se si unissero a tal fine; e se la mosca li depredasse di qualcosa ,non avrebbero modo di riprendersela. Quanta debolezza in colui che sollecita e in colui che viene sollecitato! . ‍‍‌‌ ‍‍‍‍ ~ ۚ ‍‍‍‍ ‍‍‍ ‍‌‍‍‌ ‍ ‍‌‍‍‍‍‍‍‌ ‌‌ ‌‌ ‌ ‍ ‌‌‌ ۖ‍‍‍‍‍‍‍‍‌ ‌ ‍‌‍‍‍‍‍‍‌ ‍‌‍‍ۚ ‍‍‍ ‌‍‍
Qadarū Allaha Ĥaqqa Qadrihi~ ۗ 'Inna Allāha Laqawīyun `Azīzun [22.74] Non considerano Allah nella Sua vera realt. In verit Allah forte e possente. ‍‌‌‍ ‍ ۗ ‍ ‍‍‍
Al-Lahu Yaşţafī Mina Al-Malā'ikati Rusulāan Wa Mina An-Nāsi ۚ 'Inna Allāha Samī`un Başīrun [22.75] Allah sceglie messaggeri tra gli angeli e tra gli uomini. In verit Allah tutto ascolta e osserva. ‍‍‍‍‌ ‌ ‍‍‍‍ ۚ ‍ ‍‍‍‍‍‌‌ ‍‍‍
Ya`lamu Mā Bayna 'Aydīhim Wa Mā Khalfahum ۗ Wa 'Ilá Allāhi Turja`u Al-'Umūru [22.76] Egli conosce quello che sta loro innanzi e ciò che dietro di loro. A Lui fanno ritorno tutte le cose. ‌ ‍‍‍‍ ‌ ‌‌ ۗ ‌‌‌
Yā 'Ayyuhā Al-Ladhīna 'Āmanū Arka`ū Wa Asjudū Wa A`budū Rabbakum Wa Af`alū Al-Khayra La`allakum Tufliĥūna [22.77] O voi che credete, inchinatevi, prosternatevi e adorate il vostro Signore e operate il bene, sì che possiate prosperare. ‍‍‌‌ ‍‍‍‍ ‌‌ ‌‌ ‌‌ ‌‍‍‍‍‍
Wa Jāhidū Fī Al-Lahi Ĥaqqa Jihādihi ۚ Huwa Ajtabākum Wa Mā Ja`ala `Alaykum Ad-Dīni Min Ĥarajin ۚ Millata 'Abīkum 'Ibhīma ۚ Huwa Sammākumu Al-Muslimyna Min Qablu Wa Fī Hādhā Liyakūna Ar-Rasūlu Shahīdāan `Alaykum Wa Takūnū Shuhadā'a `Alá An-Nāsi ۚ Fa'aqīmū Aş-Şalāata Wa 'Ātū Az-Zakāata Wa A`taşimū Billāhi Huwa Mawlākum ۖ Fani`ma Al-Mawlá Wa Ni`ma An-Naşīru [22.78] Lottate per Allah come Egli ha diritto [che si lotti]. Egli vi ha scelti e non ha posto nulla di gravoso nella religione, quella del vostro padre Abramo che vi ha chiamati "musulmani". Gi allora e qui ancora, sì che il Messaggero testimoni nei vostri confronti e voi testimoniate nei confronti delle genti. Assolvete all'orazionet e versate la decima e aggrappatevi ad Allah: Egli il vostro patrono. Qual miglior patrono, qual miglior alleato!. ۚ‍ ‌‌ ‍‍‍‍ ‍‌ۚ ‌ ‌‍‍‌‍‍‍‍ۚ ‌ ‍‍‍ ‍‌ ‍‍‍ ‌ ‌‌ ‍‍‍ ‍‍ ‌‌ ‌‍‍‌‌‌ ‌ ‍‍‍‍ ۚ‍‍‍ ‌‌‍‍‍‍‍‍‌ ‍‍ ‌ ۖ ‌ ‌ ‍‍‍‍‍‍
Toggle thick letters. Most people make the mistake of thickening thin letters in the words that have other (highlighted) thick letter Toggle to highlight thick letters
Next Sūrah